HURRY UP, WE’ RE DREAMING degli M83

Published On 12 maggio, 2017 | By Leontina Paolone | Album Consigliati, Musica

Seguendo la lezione dei My Bloody Valentine e degli Slowdive, il duo francese M83 ha segnato la rinascita dello shoegaze, allontanandosi sempre di più dai più popolari conterranei Air e Daft Punk.
Il doppio album “Hurry Up, We’re Dreaming” è un opera densa di riferimenti in musica tra frastuoni colorarti e ruffiani, synth a palla e ballate lente.
Rispetto ai dischi precedenti incentrati sul dream pop e sullo shoegaze, in questo disco del 2011 hanno tirato fuori una vena molto pop-rock.
Ventidue sono i pezzi in scaletta e nonostante la quantità di brani, riescono comunque a creare un equilibrio perfetto tra pop song e sperimentazione elettronica, melodia facile e raffinatezza d’esecuzione.
La stupenda “Wait” ad esempio, è una ballata dal canto sognante, uno dei capolavori del disco.
“Soon, My Friend” ha una vena psichedelica e nostalgica, mentre “New Map” porta con se influenze che ondeggiano tra shoegaze e dream pop e contemporaneamente si intrecciano a quelle rock. Le tastiere diventano protagoniste.
“Ok Pal” esplode in un magnifico finale e poi …” Steve Mc Queen ” in un trionfo di suoni.
Un album che rappresenta un passo coraggioso ed importante nella carriera artistica degli M83, ovvero il passaggio definitivo al grande pubblico.
A molti è piaciuto tanto (tipo me!) ad altri meno, ma questa è la solita maledizione del pop di qualità.

Like this Article? Share it!

About The Author

Rispondi